6 commenti

Io e Te di Bertolucci: ragazzo solo, ragazza sola…

Regia: Bernardo Bertolucci

Interpreti principali: Jacopo Olmo Antinori, Tea Falco

Uscita al cinema: giovedì 25 ottobre 2012

Lorenzo (Jacopo Olmo Antinori) è uno di quei quattordicenni un bel po’ solitari, generalmente definiti “problematici”. Il ragazzo prende la singolare decisione di passare la settimana bianca in cantina, di nascosto. Sua sorellastra Olivia (Tea Falco), una ventenne affascinante quanto stravagante, per caso piomberà letteralmente nella premeditata solitudine del primo, sconvolgendola con i suoi gravi problemi, fin troppo da adulta, di disintossicazione.

Tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, accompagnato dalla splendida “Ragazzo solo, Ragazza sola” di David Bowie (“Space Oddity” su testo di Mogol), “Io e Te” è uno di quei film “piccoli” e poco pretenziosi che ci raccontano storie particolari, ma molto sentite e universali allo stesso tempo.

E’ il grande Bertolucci che, dalla sedia a rotelle su cui è costretto, ci narra sempre con grazia e stile questa bella storia, perfettamente fotografata e naturalmente recitata dai due giovanissimi esordienti.

Per quanto riguarda la questione aderenza libro-film, non è la prima volta che Bertolucci interviene con la propria poetica su un testo letterario. Stavolta è nella risposta ad un’essenziale domanda che si cela una grande differenza tra le visioni di vita di Ammaniti e Bertolucci, e quindi tra libro e film…

Sarà forse che due solitudini non sono più per forza tali e che tutto ciò può forse lasciare un segno nella propria vita?

Articolo correlato: Il Conformista di Bertolucci.

6 commenti su “Io e Te di Bertolucci: ragazzo solo, ragazza sola…

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Mi hai fatto venir ancor più voglia di vederlo!🙂

  3. Mi rincuora leggere che a te sia piaciuto, mi sembra che in giro non se ne parli benissimo, tra l’altro (come al solito oramai per film di questo tipo, a meno che non si abiti in una grande città) nelle mie zone non viene proiettato quasi da nessuna parte, inoltre non trovo compagnia fortemente interessata a vederlo (… diciamo che non vorrei essere responsabile della presenza di persone che russano in sala).
    Adoro Bertolucci, spero di vederlo presto.
    Saluti, è sempre un piacere leggerti!

    • Ciao carissima, come va?
      Anche a me fa molto piacere che mi sei “passata a trovare”🙂
      Ti dirò in verità che mi suona strano quello che mi stai dicendo: finora ho sempre sentito parlare molto bene di “Io e Te”, ho riscontrato parecchio entusiasmo sui facebook in proposito e il film è anche andato molto bene al box office (un milione e mezzo di euro).
      Spero che magari con una botta di c… riesci a recuperarlo perché ne vale davvero la pena. Tra l’altro non è affatto soporifero e credo possa essere goduto anche da non appassionati di Bernardo perché tocca quelle determinate “corde giuste” in cui ci si può facilmente identificare.

      A risentirci presto!

      Un caro saluto,
      Emerald

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: