4 commenti

Gli Infedeli: commedia divertente e amara sul tradimento

Gli Infedeli è una commedia divertente e allo stesso tempo amara sul tema del tradimento maschile, che viene visto attraverso gli occhi di sette diversi registi francesi tra cui Michel Hazanavicius e Jean Dujardin, entrambi premiati agli Oscar 2012 per il bellissimo The Artist. Mentre alcuni episodi sono brevissimi e spassosi, altri lasciano molto spazio alla riflessione e sono ben scritti, oltre che ben girati e recitati. Tra questi ultimi, da segnalare senza dubbio l’episodio “Coscienza pulita”, diretto da Hazanavicius, il più realistico e demistificante, oltre che ironico. Nonostante il trailer voglia strizzare l’occhio e finga di proporre uno di quei film all’insegna del divertimento maschile stile americano, Gli Infedeli è qualcosa di estremamente diverso, dove si ride, e non poco, ma si pensa anche, soprattutto nei begli episodi “Lolita”, il cui protagonista è Gilles Lellouches, e “La domanda”, interpretato da Dujardin e dalla sua vera moglie Alexandra Lamy. Quest’ultimo in particolare vede una coppia di antica data confrontarsi e scontrarsi su tradimenti reciproci mai confessati e su tutta la sofferenza e la disillusione che ne consegue. Jean Dujardin e Gilles Lellouches si divertono a interpretare più personaggi e c’è da dire che sono veramente bravi e duttili. Nonostante che ne dicano i – un po’ bacchettoni, oserei dire – detrattori, Gli Infedeli non è affatto un film maschilista. Si tratta semplicemente di un film che rappresenza la realtà così com’è, senza indorare la pillola, e nessun latin lover esce mitizzato e trionfante dal film. Anzi, al contrario i più ne escono sconfitti, braccati dalle mogli, malmessi, costretti ad intonare inni alla fedeltà come cani ammaestrati in un gruppo per infedeli anonimi, l’episodio che ho trovato meno riuscito e più moralisticheggiante. L’episodio diretto da Dujardin è invece una vera e propria parodia di quelle recenti pellicole di successo made in Usa dove c’è un gruppo di uomini che si va a “divertire” a Las Vegas e provano piacere nel fare tutto ma proprio tutto insieme… con finale a sorpresa! Consigliato? Consigliato!

4 commenti su “Gli Infedeli: commedia divertente e amara sul tradimento

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Ottimo!! Questo, che invece avrei scartato (temendo fosse il tipico filmetto goliardico-maschilista, appunto), mi è proprio venuta voglia di vederlo!😀
    Mi fido della tua recensione, vedo se riesco a trovarlo.🙂

  3. “La Domanda” è stato quello che ho preferito di più, non sapevo che la protagonista fosse la vera moglie di Dujardin. Vorrei riuscire a trovare la filastrocca a fine episodio, mi ha colpito molto quella scena. Comunque, non credevo, ma è stato un bel film.

  4. […] Gli Infedeli, commedia divertente e amara sul tradimento […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: