Archivio tag | film reviews

To Rome with Love – una recensione

Ospito qui una recensione, non mia, ma che condivido a pieno riguardo al film: Dopo l’Inghilterra, la Spagna e la Francia, l’Italia è stato il paese che l’ha accolto peggio. Per un malcontento celato dal nostro orgoglio, dalla nostra convinzione di essere gli unici in grado di poter parlare di noi stessi. Se lo “straniero” […]

Irma la dolce: altro che Pretty Woman (omaggio a Billy Wilder a 10 anni dalla scomparsa)

Tra i tanti gioielli della filmografia del grande Wilder, c’è senza dubbio da segnalare questa spassosa pellicola con Jack Lemmon e Shirley McLaine, in cui lei interpreta una dolce e giovane prostituta e lui un poliziotto troppo poco corrotto che paradossalmente se ne innamora e arriva a lavorare di nascosto la notte e a fingere […]

This must be the place di Sorrentino: un padre non può fare a meno di amare suo figlio

Cheyenne è una rock star sul viale del tramonto, ha pettinatura e trucco alla Robert Smith dei Cure ma cammina a passettini come Ozzy Osbourne. Vive in una megavilla a Dublino con la moglie Jane, molto annoiato e un po’ depresso. La gente per strada spesso si prende gioco di lui, ma non riesce comunque […]

C’eravamo tanto amati: credevamo di cambiare il mondo e invece il mondo ha cambiato noi

Tre amici: Antonio (N. Manfredi), Gianni (V. Gassman) e Nicola (S. Satta Flores). Diversissimi, si sono conosciuti e uniti durante la resistenza, combattendo fianco a fianco contro i tedeschi. A fine guerra si perdono di vista ma si incontrano casualmente diverse volte nel corso degli anni, ognuno con i suoi cambiamenti, desideri e paure. Luciana […]

Apologia per Zardoz di John Boorman: Non solo kitsch!

Futuro remoto e ignoto. Zed è uno spietato “sterminatore”. Gli sterminatori sono una casta di killer che uccidono in nome del dio Zardoz. Vivono all’insegna della castità e uccidono per il bene della terra, così si dice, per depurarla dagli uomini, che, in sovrannumero per la loro disdicevole tendenza alla riproduzione, tendono a divorare tutte […]

Carnage, ovvero la sottile linea rossa tra vittima e carnefice

New York, due coppie, i Longstreet (J.Foster e J.Really) e i Cowan (K.Wislet e C. Waltz) si riuniscono in seguito a una lite al parco tra i loro rispettivi figli. Pare che il figlio della prima coppia sia rimasto ferito al volto, colpito con un bastone dal figlio della seconda. L’obiettivo, almeno in teoria e […]

Almanya: La mia famiglia va in Germania

“Una volta un saggio alla domanda “Chi o cosa siamo noi?” rispose così: siamo la somma di tutto quello che è successo prima di noi, di tutto quello che è accaduto davanti ai nostri occhi, di tutto quello che ci è stato fatto, siamo ogni persona, ogni cosa la cui esistenza ci abbia influenzato o […]

The Artist: Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare

Nella Hollywood fine anni ’20 George Valentin, star cinematografica, gode di grande successo e fama, punta di diamante della sua produzione cinematografica. Peppy Miller invece, sua affezionata fan, non è nessuno, se non un viso apparso un giorno sulla stampa per esser capitata accanto al suo idolo durante una premiere, e tutto ciò per puro […]

Tutto cambia affinché nulla cambi: Le Idi di Marzo di George Clooney

Stephen, giovane consulente politico, è alle prese con un’ imperdibile occasione per la sua carriera e il suo futuro: le primarie in Ohio. Il suo candidato, il democratico Morris, potrebbe vincere e gareggiare per la presidenza degli Stati Uniti. Stephen ha molta fiducia che lui sia l’uomo giusto in grado di cambiare realmente le cose. […]

Parigi è più bella quando piove: Midnight in Paris di Woody Allen

Midnight in Paris su Amazon Gil è uno sceneggiatore cinematografico americano che vive un periodo di vacanza con la fidanzata Inez e la famiglia di lei a Parigi: almeno queste sono le tranquille e placide premesse! L’amore che Gil nutre per la splendida opera d’arte vivente che è Parigi presto lo catapulta in una fantastica […]